-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Ouverture di "Cavalleria Rusticana" e "Zanetto: domani la conferenza introduttiva con Cesare Orselli

  06/02/2013


Le conferenze introduttive alle opere anche quest'anno accompagnano la "comprensione" delle proposte della 44^ Stagione lirica di tradizione della Provincia di Lecce. I cicli di incontri sono due: "Anteprima", ideato dall'Associazione Nireo, e coordinato da Eraldo Martucci, critico musicale e vicepresidente della Fondazione Ico "Tito Schipa" e della Nireo; e "Ouverture", promosso dall'associazione Amici della lirica "Tito Schipa" e coordinato dal musicologo Maurilio Manca.

Tutti gli incontri si tengono presso il Museo provinciale "Castromediano" a Lecce, dedicati agli appassionati e a quanti vogliono avvicinarsi a conoscere meglio, e con l'aiuto di esperti, il mondo del bel canto e approfondire temi e sfaccettature delle opere in cartellone.

Domani, giovedì 7 febbraio, alle ore 18.30, primo appuntamento del ciclo di conferenze "Ouverture", promosso e realizzato dall'Associazione Amici della Lirica "Tito Schipa" di Lecce e dalla Provincia, con la consulenza artistica del musicologo Maurilio Manca.

Ouverture, che dal 1995 è il principale strumento per divulgare in maniera "alta" la conoscenza dei capolavori operistici in scena al Teatro Politeama, ospita per il primo appuntamento, dedicato al dittico di Mascagni "Zanetto e Cavalleria Rusticana", il noto musicologo e critico musicale Cesare Orselli, autore di un'interessante monografia dal titolo "Pietro Mascagni".

Orselli ha pubblicato saggi e tenuto conferenze su oltre 140 opere liriche, prevalentemente fra Ottocento e Novecento e ha tenuto relazioni in convegni e in volumi monografici su numerosi compositori. Ha dedicato studi alla liederistica ed ai rapporti tra letteratura e musica.

Come presidente del Centro Studi Mascagnani ha riscoperto rarità e inediti di Mascagni; ha curato l'edizione delle Liriche di Mascagni e l'incisione delle Liriche di Cilea e di Mascagni in cd. Nella sua vasta attività progettuale e organizzativa, si segnala la direzione artistica del Festival Opera Barga e del Teatro Massimo Bellini di Catania.

È stato critico musicale su quotidiani e riviste specializzate: "Disclub", "Sipario", "Pianotime", "CD Classica", "Civiltà musicale", "L'Opera", "Classic Voice".


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!