-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Si cercano medici e infermieri per il Regno Unito: sarà il consigliere Eures della Provincia a curarne la preselezione nel Salento

  12/04/2013

Cercasi in Italia 90 medici specializzati e 70 infermieri per lavorare nel Regno Unito. E' l'opportunità offerta da Eures (European Employment services) e Best Personnel Ltd (agenzia specializzata nel settore sanitario), che hanno dato il via al reclutamento di questi profili da inserire nel National Health Service, con contratto full time (38 ore settimanali) a tempo determinato o indeterminato in tutto il Regno Unito, a seconda del contratto offerto dalla singola struttura sanitaria.

La preselezione per gli interessati che sono residenti nel Salento sarà curata dal consigliere Eures della Provincia di Lecce Bernadette Greco, nell'ambito dell'assessorato alla Formazione professionale e Politiche del lavoro della Provincia di Lecce guidato da Ernesto Toma.

Si tratta della seconda selezione di figure professionali nel settore sanitario nel nostro paese. Dopo le fortunata esperienza della prima selezione, tenutasi nello scorso ottobre, si è deciso di replicare l'iniziativa che già riscontrato grande soddisfazione da parte dell'agenzia per l'ottima formazione dei candidati italiani, che per la professionalità con cui la rete Eures Italia ha coadiuvato il reclutamento.

"La Rete di informazione e orientamento sul mercato del lavoro comunitario Eures, presente in Provincia di Lecce, prosegue con l'impegno nell'offrire importanti opportunità ai giovani della provincia di Lecce. L'obiettivo resta quello di migliorarsi, attraverso una esperienza di lavoro all'estero: accrescere la propria professionalità, per arricchire il proprio territorio", dichiara l'assessore alle Politiche del lavoro della Provincia di Lecce Ernesto Toma.

La mobilità geografica ed occupazionale, che oggi viene considerata un'opportunità oltre che un diritto, è una delle principali realizzazioni dell'Unione Europea: il riconoscimento reciproco e il coordinamento delle norme nazionali relative all'accesso ed esercizio delle professioni hanno reso possibile la liberalizzazione dei servizi e la libera circolazione dei lavoratori. In un momento di crisi occupazionale come quello attuale, la rete europea Eures diventa il motore principale di libera circolazione, racchiudendo nelle sue competenze e servizi tutto quello che la libera circolazione comporta in tema di riconoscimento di qualifiche, di competenze e sistemi di coordinamento in materia di sicurezza sociale.

Per gli infermieri professionali, con diverse specializzazioni (con o senza esperienza, di sala operatoria/scrub nurses, iscritti al nursing & midwifery council), le posizioni potranno essere a tempo determinato o indeterminato (full time 38 ore settimanali), a seconda del contratto offerto dalla singola struttura sanitaria. I requisiti richiesti sono: cittadinanza italiana; conoscenza dell'inglese, sia parlato che scritto, almeno a livello B2; possesso del titolo abilitante all'esercizio della professione di Infermiere ed iscrizione al relativo Collegio professionale; per gli infermieri professionali iscritti al nursing & midwifery council con iscrizione ultimata o in corso di perfezionamento.

Stessi requisiti per i medici, con le posizioni a tempo determinato (full time 38 ore settimanali), per i quali il titolo di studio richiesto è la laurea in Medicina e Chirurgia, specializzazione nelle aree mediche indicate nel bando, possesso dell'Abilitazione ed iscrizione al relativo Ordine professionale, conoscenza dell'inglese, sia parlato che scritto, equivalente al livello B2 e cittadinanza italiana. Per la posizione "trust grade level" è sufficiente un'esperienza fino ad 1 anno. Per la posizione "registrar" è anche necessario aver maturato un'esperienza da 1 a 3 anni. Per la posizione "middlegrade" è anche necessario aver maturato un'esperienza da 4 a 6 anni. Per la posizione "consultant" è anche necessario aver maturato più di 8 anni di esperienza. In particolare si selezionano medici specializzati nelle seguenti discipline: 10 Medici neo-specializzati in medicina d'urgenza ed emergenza, pronto soccorso, terapia d'urgenza (registrar/trust grade level); 10 Gastroenterologi (registrar); 10 Neurologi (middlegrade); 10 Neuro-Anestetisti (middlegrade); 10 Ematologi (middlegrade); 10 Dermatologi (consultant); 10 Medici specializzati in medicina d'urgenza ed emergenza, pronto soccorso, terapia d'urgenza (consultant); 10 Geriatri (consultant); 10 Gastroenterologi (consultant).

Le candidature saranno preselezionate dai Consulenti Eures di ciascuna Provincia, poi inoltrate alla Best Personnel Ltd che selezionerà i candidati da invitare ad un colloquio iniziale in lingua inglese via Skype. La Best Personnel Ltd assisterà i candidati durante il loro iter di selezione assunzione ed inserimento in modo totalmente gratuito.

Tutti coloro che fossero interessati a partecipare, possono inviare un CV modello Europass, in lingua inglese, al consigliere Eures della Provincia di Lecce, bgreco@provincia.le.it con oggetto: selezione BPL, infermieri/medici specializzati.

L'avviso integrale è disponibile sul sito istituzionale della Provincia di Lecce e su quello di Pugliaimpiego.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!