-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Al via il II festival della dieta mediterranea: la Provincia di Lecce promuove il marchio d'area "Salento d'Amare" con le sue aziende

  24/04/2013

Anche quest'anno la Provincia di Lecce con il suo marchio d'area "Salento d'amare" partecipa al "Festival della Med-Italiana", ideato ed organizzato dagli studenti dell'Istituto "Galilei – Costa" di Lecce, con il sostegno dell'Assessorato al Turismo e Marketing territoriale della Provincia di Lecce, della Regione Puglia, del Comune di Lecce e della Camera di Commercio di Lecce e la collaborazione di Coldiretti, Cia, Gruppi di azione locale "Capo di Leuca", "Serre salentine" e "Terra d'Otranto".

Il taglio del nastro della vivace kermesse è stato preceduto questa mattina, nella sala Open Space Giovani Lecce, in piazza Sant'Oronzo, a Lecce, da una conferenza stampa in cui sono intervenuti l'assessore provinciale al Turismo e al marketing territoriale Francesco Pacella, il prefetto di Lecce Giuliana Perrotta, il consigliere delegato del Comune di Lecce Antonio Lamosa, il vicepresidente della Camera di commercio Corrado Briganti e il docente dell'Istituto "Galilei – Costa" Daniele Manni.

La seconda edizione del Festival Med-It si snoderà fino a domenica 28 aprile con un ricco programma di iniziative all'insegna della valorizzazione del mangiar bene e sano "made in Italy".

La Provincia di Lecce partecipa all'evento con le "sue" aziende e i prodotti a marchio d'area "Salento d'amare" in uno spazio espositivo e informativo allestito nella centralissima piazza Sant'Oronzo, dove espongono circa 60 piccoli produttori agricoli salentini.

A questo proposito l'assessore al Turismo e al Marketing territoriale della Provincia di Lecce Francesco Pacella dichiara: "Questa iniziativa rientra tra le azioni congiunte previste nel Protocollo d'intesa con la Camera di Commercio, recentemente approvato dalla Provincia. Un accordo che quest'anno ha previsto, anche in relazione alle ristrettezze finanziarie dell'Ente, meno iniziative al di fuori del territorio e più azioni sul territorio, non soltanto per attrarre e intrattenere i turisti e i visitatori, ma anche per far conoscere e valorizzare presso il nostro pubblico interno, ciò che viene prodotto dal territorio stesso, promuovendo in particolare il marchio d'area "Salento d'amare", le sue aziende e i loro prodotti e servizi, e accrescendo nel contempo nei salentini il senso di appartenenza al territorio".

"Da tutto questo scaturisce la decisione di partecipare attivamente ad iniziative come il Festival della Dieta Med-Italiana, un'iniziativa giovane che però ha saputo lanciare un messaggio chiaro e coerente con un prodotto territoriale fatto certamente di risorse ambientali e storico-artistiche, ma anche di importanti realtà produttive, in linea con i caratteri stessi del territorio, le sue tradizioni, la sua storia e la storia della sua gente", conclude l'assessore provinciale Francesco Pacella.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!