-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"Ad alta quota. Storia di una donna libera": la consigliera di parità della Provincia presenta il libro con l'autrice Lella Golfo

  26/06/2013

Venerdì 28 giugno, alle ore 18, nella sala Conferenze della Provincia di Lecce in Via Botti, la consigliera di parità della Provincia di Lecce Alessia Ferreri presenterà il libro "Ad alta quota. Storia di una donna libera" (Marsilio Editori) di Lella Golfo, deputata del Pdl, fondatrice e presidente della Fondazione Marisa Bellisario e, soprattutto, parte attiva e principale di una vera e propria "rivoluzione" culturale, la legge sulle quote di genere in Italia, entrata in vigore il 12 agosto 2012.

Insieme all'autrice e alla consigliera di parità, che porterà il suo saluto introduttivo, interverranno il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, la senatrice Margherita Boniver, già Sottosegretario agli Esteri, la senatrice Maria Rosaria Manieri, l'onorevole Paola Balducci e Luigi Spedicato, docenti dell'Università del Salento.

L'iniziativa è promossa dall'Ufficio della consigliera di parità della Provincia di Lecce, nell'ambito del Corso gratuito di alta formazione per "Donne nei Consigli di Amministrazione", partito il 20 giugno scorso e in programma fino al 3 ottobre.

Nel volume, 192 pagine con la prefazione di Antonio Catricalà, Lella Golfo ripercorre le varie fasi della sua vita, accomunate dalla passione per le battaglie: le prime lotte nella sua terra natia, la Calabria, per i diritti delle "gelsominaie" e delle raccoglitrici di olive; l'arrivo a Roma e l'inizio di una nuova vita; il matrimonio, il figlio ("l'amore della mia vita"), il sofferto divorzio ("tra i primi in Calabria"), la politica attiva, l'amicizia con Bettino Craxi, la caparbietà nel creare e portare avanti la Fondazione intitolata a Marisa Bellisario, l'ingresso in Parlamento nel 2008, fino alla più importante affirmative action mai applicata in Italia.

La Golfo è riuscita a porre sul tavolo la questione dell'accesso delle donne al potere. Ma è solo un punto di partenza; calabrese e testarda fino in fondo, di battaglie da combattere ne ha ancora tante. "Non fermatevi, neanche quando sarete sole e in difficoltà, quando cercheranno di tarparvi le ali e spegnere i vostri sogni. Non fermatevi perché dentro di voi, dentro noi tutti, c'è una forza capace di cambiare il mondo. Alimentatela, tenete acceso quel fuoco sacro e dovunque vi condurrà saprete che ne sarà valsa la pena" (Lella Golfo).


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!