-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Una "bici–vela" nelle fermate Ciclostop del Salento: sabato a Lecce la presentazione della "due ruote eolica"

  27/06/2013

Andare sulle due ruote sfruttando la forza del vento. Nel Salento si può grazie al "Sail Bike Kit", un kit - vela con cui modificare la propria bici per una ciclabilità creativa, etica ed ecologica.

Il prototipo della "due ruote eolica" è stato realizzato da Cesare Bortone, costruttore, cultore-istruttore di vela ed esperto nella progettazione meccanica, nell'ambito del progetto di ricerca dedicato alle bici innovative avviato dall'organizzazione leccese Bicinema – In bici al cinema, nella sua Sezione Arte e Scienza.

Il kit – vela sarà promosso all'interno di "Ciclostop ripara e via", il circuito "salva ciclisti" organizzato sempre da Bicinema e sostenuto dalla Provincia di Lecce, attraverso l'assessorato ai Trasporti e Mobilità di Bruno Ciccarese, insieme a numerosi altri enti ed associazioni del territorio.

Forte di ben 440 fermate nelle principali sedi istituzionali ed attività commerciali di Lecce e dei 97 Comuni salentini, dove si può riparare gratuitamente ed in modo autonomo la propria bici in panne, grazie al il kit-officina (composto da pompa, camere d'aria, toppe, mastice, toglicopertoni, salviette, guanti, carta vetrata, chiave 14-15), "Ciclostop" è presente già dallo scorso anno nelle sedi della Provincia di Lecce di Palazzo dei Celestini e via Botti, presso il Museo "Castromediano" e la Biblioteca "Bernardini". Nell'atrio di Palazzo dei Celestini, inoltre, è esposta la Mappa-Totem con tutte le fermate CicloStop.

Il prototipo della "bicivela" sarà presentato sabato 29 giugno, alle ore 18.30, in piazzetta Falconieri (via Palmieri) presso la Fermata CicloStop Officine Culturali Ergot a Lecce , dal responsabile Bicinema Diego Solari, alla presenza dell'assessore provinciale ai Trasporti e mobilità Bruno Ciccarese, del costruttore Cesare Bortone, del presidente del Gruppo astrofili salentini Giovanni Maroccia, del rappresentante dell'Istituto Agrario Columella di Lecce Arnaldo Carlucci.

Dopo la presentazione del progetto tecnico sarà proiettato un filmato a carattere astronomico. Ispirandosi alla bicivela, infatti, la Direzione di Bicinema ha voluto considerare la vela della bici "catturastelle" e ha quindi immaginato un itinerario all'insegna del vento culturale tracciato dai semi della natura e delle idee. Con la consulenza dell'Istituto Agrario Columella sono state confezionate quattro bustine differenti di semi, rappresentativi della semina che avviene nelle quattro stagioni, che saranno affidati alle fermate CicloStop.

Alle ore 21, il Sail Bike Kit, installato su una bici recuperata attraverso "Give me bike", il progetto di Bicinema di recupero delle bici in disuso da donare a chi vive situazioni di difficoltà sociale, proseguirà l'esperienza di catturare le stelle tra le due fermate CicloStop di San Cataldo, il Faro e il Ristorante Porto Adriano, dove saranno installati i telescopi. Gli astrofili condurranno tutti i presenti in un ideale viaggio, attraverso le costellazioni estive. I telescopi messi a disposizione dagli astrofili saranno puntati sul pianeta Saturno, ammasso stellare di Brocchi, ammasso stellare di Ercole e alcuni sistemi stellari multipli.

L'iniziativa, finalizzata a far conoscere i movimenti dell'Universo attorno alla Terra che fecondano con ciclicità le quattro stagioni, proseguirà fino al prossimo anno. Il Gruppo Astrofili Salentini (G.A.S.) realizzerà quattro incontri di astronomia dedicati ai mutamenti delle posizioni delle stelle nei mesi di giugno, settembre, dicembre 2013 e aprile 2014. Il programma degli appuntamenti è disponibile sul sito www.bicinema.it .


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!