-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
A lezione di nuove opportunità di lavoro in Europa: a Lecce "Orientalaureati" per giovani e aziende. Per partecipare tempo fino al 30 settembre

  25/09/2013

Fornire ai giovani laureati gli strumenti e la conoscenza di tutte le opportunità europee relative al mondo del lavoro e della formazione in Europa: è questo lo spirito di "Orientalaureati", evento promosso da Cesop Communication, in collaborazione con Eures Lecce, che opera nell'ambito dell'assessorato alle Politiche del lavoro, in programma dall'1 al 3 ottobre prossimi presso la Sala Teatrino dell'ex Convitto Palmieri a Lecce.

"Orientalaureati" (http://www.orientalaureati.it/), evento che si svolge in contemporanea in altre 13 città, si articolerà in tre sessioni fondamentali.

La prima, con Europass Italia, durante la quale saranno illustrate le linee guida per la corretta compilazione del curriculum vitae in formato euro pass, unitamente ai suoi allegati, meno conosciuti ma ugualmente importanti per certificare le esperienze di apprendimento non formale e di mobilità in Europa, oltre al passaporto delle lingue e corrispondenti certificazioni linguistiche nelle lingue europee più richieste.

Quindi, un'intera giornata sarà dedicata alla rete Eures, Rete della mobilità professionale in Europa ed attore principale nel composito mondo della mobilità: con i 32 servizi pubblici per l'impiego che essa rappresenta e riunisce, capace di fornire tutte le informazioni sul lavoro in Europa, Eures sarà rappresentata da Eures Puglia, Norvegia, Spagna e Francia oltre ad Eures Lecce.

Saranno inoltre presentati il progetto NEET, curato da Italia Lavoro, percorso di tirocinio di durata semestrale che intende riavvicinare i giovani (24-35 anni) al mercato del lavoro e supportarli nella ricerca attiva di un'occupazione, e Your first Eures Job, a cura di Eures Lecce, progetto pilota del Direttorato per l'Occupazione della Commissione Europea, volto a favorire ed incoraggiare la mobilità professionale, accompagnando e sostenendo i giovani alla ricerca di un lavoro e i datori di lavoro nella selezione di personale nei 27 paesi dell'Unione Europea.

Di seguito il programma dettagliato di "Orientalaureati" (Sala Teatrino – ex Convitto Palmieri – Biblioteca Provinciale Bernardini):

Martedì 1 ottobre:

9.30–11 Europass: un passaporto per l'Europa delle opportunità (curriculum vitae ed allegati), con Viviana Maggi - Europass Italia (Isfol); Orientamento alla formazione in chiave europea - Euroguidance (Isfol);
11-12 Il Passaporto delle lingue: certificazioni linguistiche e livelli del CEFR (en-fr-es-de);
12-13 Presentazione Progetto Neet - Italia Lavoro, con Ernesto Toma, assessore provinciale alla Formazione professionale e Lavoro e Cosimo Prisciano, responsabile Puglia e Basilicata Italia Lavoro;
15-16.15 Il ruolo di Eurodesk sul territorio nazionale ed europeo per la cittadinanza europea attiva, con Antonio Amato, Eurodesk Castrignano dei Greci;
16.30-18 Il Servizio Volontario Europeo e gli scambi culturali come opportunità di crescita e formazione, con Valeria Carluccio (Jumpin) e Sara Marzo (Vulcanicamente).

Mercoledì 2 ottobre:

9.15–10.30 Living and working in Norway (in lingua inglese) Inger Christensen, consigliere Eures Norvegia;
10.30-11,15 Ricerca del lavoro attraverso il web e i social network: l'importanza delle reputazione digitale, con Carlo Sinfisi, consigliere Eures Regione Puglia.
11.15-13.30 Living and working in France (in lingua inglese-francese), con Christine Dupont, consigliere Eures Pole emploi Bordeaux;
15.30-17.30 Living and working in Spain (lingua inglese–spagnola), con José Gredilla, consigliere Eures Barcellona.

Giovedì 3 ottobre:

9.30-10.30 Your first Eures Job, con Bernadette Greco, consigliere Eures della Provincia di Lecce;
10.30-13.30 Forum, aperto, incontri personalizzati.

Per partecipare ad "Orientalauerati", evento gratuito, è necessario inviare una mail all'indirizzo bgreco@provincia.le.it entro il 30 settembre, avendo la possibilità di partecipare a tutte le sessioni dell'evento o prenotare quelle di interesse, indicando data e sessione (mattutina o pomeridiana).

Durante la tre giorni sarà possibile essere informati e guidati alla ricerca di un lavoro in Europea (europass cv, passaporto delle lingue, certificazioni linguistiche, europass mobility, lavoro attraverso i social media, lavoro in Norvegia, Spagna e Francia, Bando Neet di Italia Lavoro e Your first Eures Job di Eures Italia), con la possibilità di incontri personalizzati con Europass e con la rete Eures previa mail a bgreco@provincia.le.it con indicazione del colloquio richiesto (Europass: 1/10 pomeriggio; 2/10 mattina e pomeriggio - Rete Eures: 2/10 mattina; 2/10 pomeriggio, 3/10 mattina).

Nella stessa occasione, inoltre, sarà illustrato il progetto sulla richiesta di ingegneri in Norvegia riguardante il compartimento Oil & Gas (petrolio e gas naturale) e navale nei seguenti settori: Automation, Instrumentation, Drilling, Electrical, Flow assurance, Hydraulics, HVAC, Machine and rotating machinery, Mechanical engineering & Mechanical design, Marine technology /Naval architecture, Piping / Pipe design, Pipeline and umbilicals, Process (petro chemistry), Riser, Steel structures, Subsea, Welding.

Requisiti base richiesti sono: diploma di laurea triennale e/o specialistica; 3 (+) anni di esperienza professionale nel settore ingegneristico; buona-alta (B2–C1) conoscenza della lingua inglese. Il curriculum vitae deve essere redatto in lingua inglese e contenere: tutti i dettagli tecnici relativi all'esperienza professionale acquisita; sito web aziende ove lavorato; referenze (almeno 1); foto "desirable" (ma non necessaria); per gli ingegneri civili/edili una buona conoscenza della lingua norvegese e delle norme-leggi che regolano tale settore in Norvegia.

La maggior parte delle aziende norvegesi, infine, si occupa di meccanica e design meccanico, elettricità, strutture acciaio, automation, elettronica-strumentistica-e sistema tubazioni per l'estrazione di petrolio e gas naturale (con la maggior parte delle offerte onshore, poche offshore); richiede a "very goord command of English"; preferisce ingegneri con esperienza professionale (i neolaureati hanno minori ciance di trovare lavoro); bachelor's-master's degree: potrebbe essere equivalente un bachelor's con esperienza ad un master's degree con nessuna esperienza; real motivation for Norway.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!