-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
A Cursi, dal 26 maggio al 4 giugno, il simposio di scultura in pietra leccese "Segni e Ri-Segni".

25/05/2011
La presentazione, oggi al ‘Risorgimento', con l'assessore provinciale al turismo Pacella e il sindaco Edoardo Santoro.

Inizia domani il simposio internazionale di scultura in pietra leccese "Segni e Ri-Segni", organizzato dal Comune di Cursi con l'adesione del "Premio di rappresentanza"del Presidente della Repubblica. La mostra è organizzata con il patrocinio di Provincia di Lecce, Regione Puglia, Azienda di Promozione Turistica di Lecce, Camera di Commercio di Lecce, Associazione TriotiCalcangeli Edizioni. I particolari dell'evento sono stati illustrati, in conferenza stampa, dall'assessore provinciale al Turismo e Marketing territoriale Francello Pacella, dal sindaco Comune di Cursi Edoardo Santoro, dalla commissaria dell'Azienda di Promozione Turistica di Lecce Stefania Mandurino, dal presidente dell'Ordine degli Architetti di Lecce Massimo Crusi, dallo chef del Risorgimento Resort e rappresentante dell'Associazione Trioti Donato Episcopo e dal responsabile dell'Edizioni Calcangeli Mario Calcagnile. Alla mostra, in programma a Cursi dal 26 maggio al 4 giugno, è un evento a cui prenderanno parte dieci scultori di fama internazionale. Hanno già garantito la loro presenza gli artisti Oscar Aguirre Comendador (Cuba/Spagna), Martin Brisson (Canada), Mario Calcagnile (Italia), Giorgie Cpajak (Serbia/Italia), Brigitte Danse (Belgio), Jeremias Salgado (Argentina), Mutsumi Matsuoka (Giappone), Nehri Soylu (Turchia) e Glenn Zweygardt (USA).

    Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!