-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Il 9 e 10 settembre ad Acaya ‘Salento Food' per la valorizzazione delle produzioni tipiche.

07/09/2011
Francesco Pacella: "Tipicità, sostenibilità parole-chiave del'offerta turistica".

Venerdì 9 e sabato 10 settembre, nel Castello e nel Borgo di Acaya avrà luogo " Salento Food ", evento di presentazione del progetto varato dall'Assessorato al Turismo e Marketing Territoriale della Provincia di Lecce e dal Comitato Provinciale dell'UNPLI Puglia, rivolto alla valorizzazione sostenibile delle produzioni tipiche del Salento. "Salento Food" sarà un appuntamento fatto di gusto, lavoro, cultura ed ecologia, in collaborazione con 23 Pro Loco del territorio e con il Comune di Vernole, e con il patrocinio della Camera di Commercio e dell'Azienda di Promozione Turistica di Lecce.
Nell'occasione sarà presentato il regolamento-tipo di Provincia e Unpli per la disciplina delle sagre e delle feste paesane.
L'inaugurazione di " Salento Food " si terrà alle ore 18 di venerdì, con un convegno a cura del Comitato provinciale UNPLI Lecce dal titolo "Star bene con i prodotti della nostra terra".
Nella Piazza d'Armi antistante il Castello, le 23 Pro Loco della Provincia di Lecce presenteranno i prodotti e i piatti tipici del territorio. Ospiti d'onore saranno " DiVina", la gustosa salsiccia al vino locale, e "Artigiana", salsiccia insaporita con birra artigianale. Altre quattro Pro Loco riprodurranno antichi mestieri, esponendo mezzi e strumenti tipici della tradizione contadina.
All'interno del Castello, sia il 9 che il 10 settembre, dalle ore 19 alle 22, sarà possibile effettuare visite guidate a cura delle Pro Loco del Comune di Vernole. Nelle scuderie, gli artigiani lavoreranno la pietra leccese, la terracotta e la cartapesta. Nelle sale e nella piazza percorsi enogastronomici, produzione dal vivo dell'olio extravergine d'oliva, mini corsi di degustazione e assaggio dell'olio, gazebo espositivi. Spazio anche agli antichi lavori delle donne ed esposizione di antichi calessi, traini e birocci.
In entrambe le serate, musica e danze tradizionali nel piazzale antistante il Castello, con i gruppi Stella Grande & Le Anime Bianche e I Scianari (venerdì 9), le Mute Terre e il Gruppo Folk 2000 (sabato 10).
" Tipicità e sostenibilità continuano ad essere le parole-chiave che devono caratterizzare la nostra offerta turistica - dichiara l'assessore Provinciale al Turismo e al Marketing Territoriale Francesco Pacella – e ciò deve valere in qualsiasi segmento. Riteniamo che questa sia l'unica strada da seguire, per proteggere, consolidare e migliorare il patrimonio maturato in questi anni di continua crescita del fenomeno-turismo nel Salento. La qualità dell'offerta e la qualità della vita della nostra comunità locale devono viaggiare insieme, anche nei momenti di valorizzazione delle produzioni tipiche del territorio ".

    Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!