-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Gabellone: "Non dimentichiamo mai il 'sacrificio immortale' di Alessandro Carrisi.

14/11/2011
La strage di Nassirya é una delle pagine più dolorose della nostra storia.

" Non dimentichiamo: non dimentichiamo mai questa data, 12 novembre, che 8 anni fa ha segnato una delle pagine più dolorose della nostra storia repubblicana, la pagina più nera del terrorismo contro l'Italia e i suoi uomini. Otto anni fa la Strage di Nassiriya segnava nel profondo il nostro Paese, i cuori straziati di dolore di 19 famiglie, l'Arma dei Carabinieri, l'Esercito Italiano e tutte le forze armate. Otto anni fa il Salento perdeva nell'adempimento della sua missione di pace il Caporale Volontario in Ferma Breve Alessandro Carrisi, morto a 23 anni per portare la stabilità interna e la pace in territori dilaniati dalla guerra e dal terrorismo".
In ricordo del militare salentino in servizio nel 6° Reggimento Trasporti di Budrio l'Amministrazione Provinciale e il Presidente Antonio Gabellone a nome di tutti i salentini, sottolinea il Sacrificio immortale di chi ha immolato la sua giovane vita in terra straniera per assistere popolazioni, portare l'acqua ai bambini, vigilare sulle scuole dell'infanzia per favorire la lenta e difficile ripresa della vita quotidiana.
Ai familiari di Alessandro, il nostro giovane di Trepuzzi caduto per l'Italia, la commossa vicinanza personale e la riconoscenza della Provincia di Lecce e di tutti i salentini.
"I genitori di Alessandro – conclude il presidente Gabellone - siano per sempre orgogliosi di aver donato all'Italia e al Salento il loro amato Alessandro ".

    Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!