-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"Roca nel Mediterraneo": nel castello di Acaya la mostra archeologica.

15/04/2013
E' stata allestita nelle sale del Castello di Acaya la Mostra archeologica sugli scavi di Roca Vecchia dal titolo "Roca nel Mediterraneo". E' organizzata da Provincia di Lecce e Istituto di Culture Mediterranee, insieme a Ministero per i Beni e le Attività culturali, Unione Europea, Regione Puglia, Comune di Melendugno, Comune di Vernole, Università del Salento, Scuola archeologica italiana di Atene, UniRoca - Associazione universitaria di promozione sociale, Terra- Società cooperativa per i beni e le attività culturali e ambientali, Umana Natura.
La mostra "Roca nel Mediterraneo" è aperta fino a 26 gennaio 2014 , dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30; il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30. Su richiesta di gruppi di visitatori potrà essere aperta anche in altri orari.
Il costo del biglietto è di 5 euro, ridotto a 3 euro per i bambini dai 6 ai 14 anni, gli over 65 anni e i gruppi oltre 25 persone. La visita è gratuita per i disabili e i loro accompagnatori.

Parteciperanno al taglio del nastro il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, la vicepresidente e assessore alla Cultura Simona Manca, il sindaco di Melendugno Marco Potì, il rettore dell'Università del Salento Domenico Laforgia, il direttore del Dipartimento per i Beni culturali dell'Università del Salento Mauro Lombardo, il soprintendente per i Beni archeologici della Puglia Luigi La Rocca, il responsabile degli scavi di Roca Cosimo Pagliara, il curatore della mostra Luigi Coluccia della Scuola Archeologica di Atene.



La Mostra "Roca nel Mediterraneo", curata da Luigi Coluccia e Oronzina Malecore, è suddivisa in due sezioni, una introduttiva e l'altra tematica. Nella prima, sono innanzitutto illustrate le motivazioni storiche e culturali che stanno dietro alla scelta del Castello di Acaya, immobile di proprietà della Provincia di Lecce situato nel territorio comunale di Vernole ed affidato in gestione all'Istituto di Culture Mediterranee, istituzione in house dell'Ente provinciale, come contenitore della mostra archeologica. Accanto a questo sono forniti i supporti informativi fondamentali per l'inquadramento generale del sito e del contesto territoriale preso in esame, insieme alla storia degli studi che vanta un insolito primato.



Nella Mostra grande spazio è dedicato al contesto ambientale e alla ricostruzione dell'ecosistema antico e alle trasformazioni intercorse negli ultimi 3000 anni, dai processi naturali a quelli antropici. Presente, inoltre, un'ampia rassegna di materiali esotici, dalle ceramiche di tipo minoico-miceneo, ai metalli di derivazione europea-continentale, agli avori e ad altro ancora.



Altra particolarità dell'esposizione archeologica è la sua completa accessibilità anche ai visitatori con disabilità, grazie al totale abbattimento di ogni barriera architettonica e alla presenza di riproduzioni tattili, audio descrizioni, stampa in braille, realizzate su consulenza della società "Poiesis" di Copertino.



La mostra "Roca nel Mediterraneo" sarà aperta fino a 26 gennaio 2014 , dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30; il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30. Su richiesta di gruppi di visitatori potrà essere aperta anche in altri orari.



Il costo del biglietto è di 5 euro, ridotto a 3 euro per i bambini dai 6 ai 14 anni, gli over 65 anni e i gruppi oltre 25 persone. La visita è gratuita per i disabili e i loro accompagnatori.

    Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!