-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"Colpi di genio": a Calimera "Medea" di Euripide

12/08/2013
Gli appuntamenti della rassegna teatrale itinerante sono frutto del progetto "Colpi di genio", la campagna di sensibilizzazione ed educazione che ha scelto il teatro come strumento per prevenire e contrastare la violenza sulle donne e sui bambini, fortemente voluta dall'assessorato provinciale alle Politiche sociali e alle Pari opportunità guidato da Filomena D'Antini Solero.


L'iniziativa fa parte del Piano provinciale antiviolenza su donne e minori, ideato dall'assessorato alle Politiche sociali della Provincia di Lecce con il contributo dei 10 Ambiti territoriali sociali, che ha "costruito" una vera e propria rassegna teatrale tematica itinerante per contrastare il drammatico fenomeno, grazie alle idee e alle proposte di 14 compagnie teatrali che hanno partecipato all'Avviso pubblico della Provincia di Lecce e sono state selezionate.


La rassegna di "Colpi di genio" si snoderà fino a marzo 2014 con rappresentazioni teatrali che toccheranno le piazze e i teatri di tutto il Salento. Diverse le tipologie di spettacoli proposti, negli impianti scenici e nel linguaggio, ma tutti con un unico denominatore: il tema forte della violenza sulle donne e sui bambini.


Le prossime date previste nel cartellone per il mese di agosto sono le seguenti: 23 agosto Sannicola (Compagnia La Busacca) con "Medea"; 25 agosto Matino, 27 agosto Montesano Salentino e 31 agosto Nociglia (Solatia) con "Si fa prima a non dire niente" .


Questo l'elenco delle 14 compagnie teatrali selezionate da "Colpi di genio", con i titoli delle loro rappresentazioni: Aletheia Teatro con "Emilia se tu avessi parlato"; Teatrodanza Duende con "Lacrime"; Teatroterra Messapia con "Incontri del quarto tipo", Recinti Te'menos con "Blackbird"; Teatro Solatia con "Si fa prima a non dire niente"; La Busacca con "Medea"; Compagnia Salvatore Della Villa con "Il Dio del male"; Chiari di Luna con "Medea, donna d'ogni tempo"; Calandra con "Voci di donne"; Asfalto Teatro con " Non bastano i fiori"; Protopapa con "L'Ancura", nell'ambito del progetto "Giù le mani da Maria"; Salento A.S.S.I. Onlus con " Solo Dio lo sa"; Neroghi con "La storia delle disobbedienti"; Koreja con "La parola padre".

    Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!