-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Home » La Provincia » Difensore Civico » Difensore Civico Emerito

Giacinto Urso


profilo di Giacinto Urso


Dal 23 novembre 2009, la Provincia di Lecce ha il suo Difensore Civico Emerito. Il Consiglio Provinciale, infatti, con decisione unanime, ha conferito il titolo di Difensore Civico all'On. le Giacinto Urso per l'impegno e la capacità, dimostrati in due mandati, di espletare la sua funzione in un istituto innovativo come la difesa civica. In tal modo, il Consiglio Provinciale ha inteso esprimere all'On. le Urso apprezzamento unanime per l'azione propositiva svolta nei suoi in favore dei cittadini ed a tutela dei loro diritti.

Biografia

Giacinto Urso è nato a Nociglia il 12 giugno 1925 e risiede a Lecce. E' dirigente nel Servizio Sanitario Nazionale in pensione. E' nella vita pubblica dal 1946. Proviene dalla Azione Cattolica. Dirigente, ad ogni livello, della Democrazia Cristiana; fondatore dei Liberi Sindacati, delle ACLI, dei Coltivatori diretti, dei Sindacati Artigiani, di cui è stato Presidente per 25 anni. Sindaco di Nociglia e Amministratore Comunale dal 1952 al 1992. Membro dell'Esecutivo nazionale dell'Associazione Nazionale Comuni d'Italia (ANCI). Deputato per 21 anni dal 1963 al 1983 per cinque legislature. Sottosegretario di Stato alla Pubblica Istruzione nel IV e V Governo Moro. Vice Presidente e Presidente della Commissione Igiene e Sanità della Camera dei Deputati per 10 anni. Dal 1985 al 1990, Presidente della Provincia per un quinquennio. Presidente dell'Unione Regionale delle Province di Puglia. E' stato Presidente della Società Provinciale Trasporti di Terra d'Otranto e Consigliere dell'Ente Regionale Trasporti di Puglia, incarichi che ha lasciato dopo poco tempo perché provenienti da contingenti nomine istituzionali. E' stato "garante" per conto del Ministro per gli interventi straordinari nel Mezzogiorno del piano di sviluppo di "Tecnopolis" di Valenzano, centro di altissima ricerca tecnologica. E' stato membro per sei anni del Comitato tecnico-scientifico per la programmazione sanitaria e della Commissione ministeriale per i problemi del volontariato.

Incarichi ed onorificenze:
Vice Presidente della "Fondazione Rico Semeraro", Consigliere di Amministrazione dell'Ente Riforma Agraria di Puglia, Presidente, per due volte, dell'Ente Terme di S. Cesarea (Lecce) a partecipazione statale, Presidente del Consorzio Universitario Salentino, Presidente del Collegio Centrale dei Probiviri della Confartigianato, Presidente provinciale dell'Associazione Artigiani, Presidente della Scuola per la formazione degli Assistenti Sociali e dell'Ente Salentini nel mondo. Ha collaborato e collabora da anni con i quotidiani "La Gazzetta del Mezzogiorno", il "Quotidiano" di Lecce, il "Popolo", il "Tempo", "L'Avvenire" e numerosi settimanali e mensili. Nel tempo ha curato i problemi dei lavoratori autonomi, della sicurezza sociale, degli Enti locali, dell'emigrazione e del Mezzogiorno. Il Presidente della Repubblica lo ha insignito, "motu proprio", della massima onorificenza dell'Ordine al merito della Repubblica, nominandolo Cavaliere di Gran Croce. Dal maggio 1999 è stato, per due mandati elettorali, il Difensore Civico della Provincia di Lecce su nomina concorde del Consiglio Provinciale e Presidente onorario dei Difensori Civici di Puglia. E' Cittadino Onorario di Lecce, Cursi e Porto Cesareo. E' Presidente del Collegio dei Probiviri della Banca Popolare Pugliese. Proboviro della Confindustria di Lecce.

Relazioni annuali sull'attività del Difensore Civico Provinciale (relative al periodo 1999 - 2010)


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!