-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Home » La Provincia » Presidente » Obiettivi » Mobilita'

Mobilità - Mandato 2009-2014



Trasporti
La Provincia opererà soprattutto per razionalizzare questo settore con l'integrazione tra le reti ed i servizi di livello provinciale e regionale pubblici e privati. Fondamentale sarà il suo impegno a migliorare i livelli di sicurezza del trasporto e della circolazione stradale. Saranno privilegiati, pertanto, gli interventi di completamento e miglioramento della rete infrastrutturale, su gomma e su ferro, il perfezionamento e miglioramento dell'accessibilità trasportistica, il rilancio del sistema di trasporto collettivo,  lo sviluppo della ciclabilità lungocosta, il trasporto per i diversamente abili, con assoluta priorità per gli studenti, il collegamento veloce tra la provincia e le strutture aeroportuali e portuali di riferimento per le persone e le merci, il ribaltamento della stazione ferroviaria di Lecce, d'intesa con l'Amministrazione comunale.

Viabilità
La programmazione degli interventi sarà modulata sull'entità dei flussi di traffico e sulla funzione delle arterie provinciali. Nell'area nord della penisola si prevede di potenziare il collegamento trasversale tra i territori a nord-ovest di Lecce e l'area Ionica salentina (direttrice per Taranto-Porto Cesareo) verso l'area di Surbo-Casalabate (nord-est del capoluogo), sviluppando la viabilità in forma sistemica, anche in correlazione con le previsioni dell'ANAS di potenziamento dell'itinerario Bradanico Salentino, già previsto attraverso l'ammodernamento della SS 7ter. Al centro si inserisce anche il rafforzamento dell'itinerario di collegamento tra Gallipoli, Maglie e Otranto, congiungente il mar Ionio con l'Adriatico che potrà interconnettersi con le previsioni di ammodernamento dell'ANAS (SS 16 – tronco Maglie-Otranto) migliorando e razionalizzando l'attuale strada provinciale nel tronco compreso tra Gallipoli e Maglie. Sarà rivolta estrema attenzione alla viabilità costiera ed agli spazi di sosta e di parcheggio da realizzare lungo l'intero litorale salentino. Ulteriori interventi tesi a migliorare la circolazione e a garantire il minor rischio possibile riguarderanno la realizzazione di ulteriori rotatorie in corrispondenza degli incroci a maggior traffico, la sistemazione di curve pericolose e della viabilità di servizio lungo i tratti stradali a maggior tasso di insediamento ma anche la creazione di percorsi protetti per pedoni e ciclisti, in prossimità delle aree a maggior tasso insediativi, costituiscono interventi prioritari qualificanti.




Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!