-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Home » Rete Solidale
La Rete Solidale

La Rete Solidale dei Soggetti socialmente responsabili nella lotta allo spreco ha lo scopo di fronteggiare il fenomeno degli sprechi, di promuovere e sostenere la lotta contro la povertà e l'esclusione sociale, con interventi atti a limitare e ridurre le condizioni di disagio economico. Valorizza l'attività di solidarietà e beneficenza svolta con la raccolta e la redistribuzione dei generi alimentari, anche non idonei alla commercializzazione, ma commestibili o dei pasti non serviti dagli esercizi di ristorazione e dalle eccedenze alimentari invendute dalla grande distribuzione, nonché dei prodotti farmaceutici e di altri prodotti di solidarietà sociale.

Possono entrare a far parte della Rete Solidale anche le Amministrazioni locali, con la funzione di promuovere, supportare e pubblicizzare le iniziative della Rete, nonché di intervenire attivamente, tramite i propri Servizi Sociali, nella selezione dei soggetti in stato di bisogno

La Rete è composta dai:

  • soggetti promotori (Regione Puglia, Prefettura di Lecce, Provincia di Lecce, Comune di Lecce,
  • Camera di Commercio di Lecce, Università degli Studi del Salento, ASL Lecce, Ufficio Scolastico Territoriale, Associazione Comunità Emmanuel-Emporio della Solidarietà);
  • soggetti donatari (Fondazioni, Cooperative sociali, organizzazioni di volontariato e di promozione sociale, altri soggetti pubblici e privati, non aventi scopo di lucro e che perseguono la promozione di attività in favore di soggetti in stato di indigenza, di bisogno o di grave disagio sociale);
  • soggetti donatori (imprese, aziende, soggetti economici attivi nel recupero e riutilizzo delle eccedenze alimentari, dei prodotti farmaceutici e degli altri beni a fini di solidarietà sociale).

Il Codice Etico
Tutti i soggetti componenti la Rete Solidale sono sottoscrittori del Codice Etico, che rappresenta l'insieme delle regole di comportamento di tutti i soggetti coinvolti, a vario titolo, nelle diverse fasi di raccolta e distribuzione dei prodotti alimentari, farmaceutici e di altri prodotti a fini di solidarietà sociale.
Il Codice Etico si propone di realizzare i principi di solidarietà e tutela delle fragilità sociali, tutela dell'ambiente e sostenibilità, tracciabilità e sicurezza dei prodotti, non discriminazione e tutela della riservatezza.
Può essere sottoscritto anche dagli Enti del terzo Settore che intendono collaborare alle attività previste o proporre autonome progettualità, coerenti con lo stesso e compatibili con la legislazione vigente in materia.

La Cabina di Regia
La Rete Solidale è coordinata dalla Cabina di Regia, presieduta dal Presidente della Provincia di Lecce e composta da Prefettura di Lecce, Regione Puglia, Comune di Lecce e Camera di Commercio di Lecce.
La Cabina di Regia individua le strategie di intervento territoriale e valuta le domande di adesione da parte dei Soggetti donatari e donatori. Alle sue riunioni possono partecipare, su invito della stessa, altri soggetti ove interessati alla realizzazione/integrazione di attività perseguite dalla Rete Solidale.

La Green List

Presso la Prefettura di Lecce è istituito l'elenco (Green List) dei soggetti donatari e donatori aderenti alla Rete. L'elenco è articolato in due ambiti comprendenti rispettivamente i soggetti come ivi indicati: lettera a) (soggetti donatari) e b) (soggetti donatori). L'iscrizione degli operatori nella Green List è subordinata all'assenza di condizioni ostative di cui all'art. 80 del D.Lgs.n.50/2016 (Codice degli Appalti), all'osservanza del Codice Etico, e del Disciplinare per la costituzione e il funzionamento della Rete Solidale dei Soggetti socialmente responsabili nella lotta allo spreco, nonché all'espresso impegno di rispettarne i principi e requisiti richiesti ivi contenuti.


Il Marchio Etico

E' prevista l'attribuzione di un apposito marchio attestante che l'organizzazione che lo utilizza agisce nel rispetto dei principi e dei requisiti contenuti nel Codice Etico e svolge le attività ivi previste. L'attribuzione e l'utilizzo del marchio è regolamentato dalla Camera di Commercio di Lecce.


Modalità per aderire alla Rete Solidale

Ai fini dell'adesione i soggetti interessati devono indirizzare la domanda di adesione al seguente indirizzo:

Cabina di Regia – Provincia di Lecce
Ufficio Governance Strategica e Promozione territoriale
Palazzo Adorno – Via Umberto I° - 73100 Lecce
cabinadiregia-retesolidale@provincia.le.it
Tel. 0832.683381-347

Quale documentazione presentare (modulistica allegata):

  • Domanda di adesione
  • Dichiarazione sostitutiva di atto notorio di assenza di condizioni ostative di cui all'art.80 del D.Lgs.n.50/2016
  • Dichiarazione di impegno del rispetto dei principi e delle regole espresse dal Codice Etico
  • Statuto / Atto costitutivo;
  • Copia del Codice Etico e del Disciplinare per la costituzione e il funzionamento della Rete Solidale dei Soggetti socialmente responsabili nella lotta allo spreco sottoscritti per adesione ;

Istruttoria
La Cabina di Regia, entro 30 giorni dalla presentazione della domanda di adesione, definisce il procedimento curando la verifica del possesso dei requisiti richiesti dal Codice Etico e dal Disciplinare per la costituzione e il funzionamento della Rete Solidale dei Soggetti socialmente responsabili nella lotta allo spreco.

Determinazioni
In caso di accoglimento della domanda di adesione, la Cabina di Regia assumerà le determinazioni a beneficio dei soggetti richiedenti ai fin dell'adesione alla Rete Solidale, dell'attribuzione del Marchio Etico, regolamentato dalla Camera di Commercio di Lecce, e dell'inserimento nella "Green List", istituita presso la Prefettura.



Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!