“Festa dei Lampioni e de lu Cuturusciu” a Calimera: domani a Palazzo Adorno la presentazione tra “luci” di San Luigi ed eventi musicali

Festa dei Lampioni Calimera

Domani, venerdì 17 giugno, alle ore 11.30, a Palazzo Adorno a Lecce, si terrà la conferenza stampa di presentazione della Festa dei Lampioni e de lu Cuturusciu, nella ricorrenza di San Luigi, in programma a Calimera lunedì 20 e martedì 21 giugno.

Dopo due anni di stop forzato, Calimera torna a festeggiare il solstizio d’estate con la tradizionale festa giunta alla XXI edizione, che illuminerà la piazza e le strade con i caratteristici “lampioni”, strutture di canne lacustri essiccate al sole, spago o fil di ferro, ricoperte di carta velina, costruite dai soci della Pro Loco di Calimera. Il cosiddetto “cuturusciu” è il tradizionale tarallo morbido (prodotto P.A.T.).

L’atteso appuntamento con il culto della luce e del Santo è organizzato dalla Pro Loco Calimera, con il patrocinio del Comune di Calimera, della Provincia di Lecce, di Unione nazionale Pro loco d’Italia e Unione dei Comuni della Grecia Salentina.

Ad illustrare gli eventi e gli appuntamenti che si snoderanno nelle due giornate interverranno in conferenza stampa: Stefano Minerva, presidente della Provincia di Lecce, Brizio Maggiore, consigliere provinciale, Gianluca Tommasi sindaco di Calimera, Brizio Rescio presidente Pro Loco Calimera, i musicisti Antonio Castrignanò ed Enzo Petrachi.