Fino al 9 ottobre nella Biblioteca Bernardini si può scoprire il mondo dei libri tattili andando “A spasso con le dita”

Prosegue “A spasso con le dita”, la mostra – evento itinerante approdata nella Biblioteca provinciale “Bernardini” grazie alla Provincia di Lecce, in collaborazione con Regione Puglia, Comune di Lecce, Uici - Consiglio Regionale Puglia.

Inaugurata una settimana fa, la mostra resterà aperta fino a sabato prossimo, 9 ottobre, dalle 9 alle 20, negli spazi dell’ex Convitto Palmieri, in piazzetta Carducci.

Ancora per questa settimana, quindi, sono a disposizione di bambini e adulti libri tattili illustrati e opere da toccare realizzate da celebri artisti e illustratori per l’infanzia, una selezione di oltre 50 pubblicazioni tattili per la prima infanzia provenienti da tutto il mondo e, ancora, una serie di prototipi originali in copia unica, che fanno parte della collezione di libri tattili della Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi, libri destinati all’integrazione tra vedenti e non vedenti.

Continuano anche i workshop di formazione condotti dagli esperti Paola Terranova, Andrea Delluomo, Pietro Vecchiarelli, Stefano Alfano (Libri tattili tra estetica e funzione; Adattamento tattile di un albo illustrato) e i laboratori didattici per le scuole e le famiglie, spazi di ricerca espressiva dove bambini e ragazzi (dai 3 ai 18 anni) possono vivere esperienze multisensoriali e imparare a “leggere oltre lo sguardo” (Le mie mani; Lego braille bricks - punto 1 punto 2 punto 3; Costruiamo un libro tattile; Alberi; In punta di dita, laboratorio di lettura aptica al buio; Oggetti immaginari, laboratorio di manipolazione e riconoscimento tattile).

Tutte le attività sono gratuite, con prenotazione obbligatoria e a numero chiuso, e si svolgeranno nel rispetto delle disposizioni sanitarie e di sicurezza di contrasto all'epidemia Covid19. Per i laboratori e le attività didattiche l’iscrizione è obbligatoria e deve essere effettuata telefonicamente o via mail (info e prenotazioni: tel. 347.0584304 - email: libritattili@prociechi.it). Per accedere alla mostra e allo spazio laboratorio è necessario il Green Pass per i maggiori di 12 anni. Il programma completo è disponibile anche sui siti www.aspassoconledita.prociechi.it - www.bibliando.it – www.provincia.le.it .

“A spasso con le dita” fa parte del più ampio intervento “Leggere è uguale per tutti”, promosso dalla Provincia di Lecce e finanziato dalla Regione Puglia, per rafforzare la Rete bibliotecaria provinciale e realizzare così una biblioteca di comunità diffusa. Responsabile del progetto è Valeria Dell’Anna.

Nata dal progetto nazionale della Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi ed Enel Cuore Onlus a sostegno della letteratura per l’infanzia e dell’integrazione fra vedenti e non vedenti, “ A spasso con le dita – Le Parole della Solidarietà” ha attraversato l’Italia, facendo tappa in 28 città italiane, dal 2013 ad oggi. Dopo il Salento, varcherà per la prima volta le frontiere nazionali, per approdare a Bruxelles, in occasione della Settimana Italiana della Cultura in Belgio.