Accedere a strutture residenziali e semiresidenziali specializzate per studenti audiolesi e videolesi

Che cos'è

Il servizio è rivolto agli alunni audiolesi e videolesi che seguono il percorso scolastico a convitto intero, e/o semiconvitto, presso un Istituto specializzato. La Provincia compartecipa al pagamento della retta di ricovero.

Come fare

Gli interessati possono presentare alla Provincia - Servizio Politiche europee e servizi sociali la richiesta di ammissione dello studente presso una struttura specializzata, pubblica o ente morale. La domanda deve essere corredata da certificazione medico-specialistica di riconoscimento della disabilità sensoriale, rilasciata dalla Asl e certificazioni ISEE, nei casi previsti.

A chi rivolgersi

Servizio Politiche europee e Servizi sociali
Palazzo dei Celestini, via Umberto I
Uffici della Provincia, Via Botti

Dirigente
Carmelo Calamia

Funzionari responsabili

Simona D'Ambrosio
Tel. 0832 683 366
E-mail: sdambrosio@provincia.le.it

Paola Portaccio
Tel. 0832 683 725
E-mail: pportaccio@provincia.le.it

Quando

Dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 13.

(Solo su appuntamento)

Costi

Nessuno

Cosa fa la Provincia

La Provincia di Lecce istruisce la pratica per la verifica dei requisiti e autorizza l’ammissione dello studente presso la struttura in questione.

Normativa di riferimento

• Legge Regionale n. 16/1987,
• L. n. 104/1992
• Legge n. 328/2000
• Legge 138/2001
• Legge Regionale n. 19/2006
• Regolamento regionale n. 4 del 18.01.2007, di attuazione della Legge Regione Puglia n. 19/2006
• Legge Regionale n. 4/2010
• Legge Regionale n. 9/2016.
• D.Lgs. n.66/2017
• Convenzione per l’avvalimento tra Regione Puglia e Provincia di Lecce “per l’attuazione degli interventi in materia di assistenza specialistica, trasporto per alunni disabili delle scuole medie superiori e altri interventi per alunni audiolesi e videolesi di cui all’art.2, comma 1, lett. e) della l.r. n.9 del 27/05/2016”.

Data di compilazione

Maggio 2021