Dichiarare l'inizio dei lavori per la costruzione e l'esercizio di linee ed impianti elettrici

Che cos'è

Il servizio è rivolto alle imprese o ai soggetti interessati alla produzione di energia elettrica. Si occupa di rilasciare autorizzazioni per la costruzione e l'esercizio di linee ed impianti elettrici che rispondono ai seguenti requisiti:
con tensione nominale superiore a 1.000 V e fino 20.000 V la cui lunghezza non sia superiore a 2.000 metri (m);
incavo sotterraneo con tensione nominale superiore a 1.000 V e fino a 20.000 V, di qualunque lunghezza, da realizzarsi su sedi stradali, suoli pubblici o privati, previa acquisizione del consenso dei proprietari;
opere accessorie;
varianti, di sviluppo complessivo non superiore a 2.000 m, di elettrodotti esistenti di tensione nominale superiore a 1.000 V e fino a 20.000 V;
rifacimenti degli elettrodotti di tensione nominale superiore a 1.000 V e fino a 20.000 V, a condizione che gli stessi interventi non modifichino il tracciato interessando altre proprietà.

Come fare

Gli interessati devono presentare alla Provincia una denuncia di inizio lavori (DIL), in carta semplice, sottoscritta dal legale rappresentante, se si tratta di impresa, o dal soggetto richiedente, se si tratta di un privato cittadino. La dichiarazione di inizio lavori deve essere corredata dalla documentazione descritta nel modulo allegato.

A chi rivolgersi

Servizio Tutela e Valorizzazione ambientale
Via Botti n. 1, Lecce

Dirigente
Antonio Arnò

Funzionario responsabile
Salvatore Francioso
Tel. 0832 683 687 - fax 0832 683 707
email: sfrancioso@provincia.le.it

Quando

Lunedì – mercoledì – venerdì, dalle ore 10.30 alle ore 12.30
(Solo su appuntamento telefonico con il funzionario incaricato)

Costi

Nessuno

Cosa fa la Provincia

Trascorsi trenta giorni dalla presentazione della denuncia inizio lavori, se non c’è un motivato divieto da parte della Provincia, l'esercente può procedere alla realizzazione dell'opera. Qualora, nel corso dell'istruttoria, l’Ufficio individui carenze o difformità nella documentazione presentata, i termini vengono sospesi. La sospensione dura sino all'adeguamento della documentazione del progetto. Per il rilascio del nulla osta per attraversamenti di strade provinciali è competente il Servizio Viabilità della Provincia.

Normativa di riferimento

Legge Regionale n. 25, 9 ottobre 2008, articolo 4 comma 2

Data di compilazione

Ottobre 2020